31 Marzo 2017 - Ignazio Caddeo

A1 maschile. Il Norbello cerca la salvezza: serve un pari con il forte Castel Goffredo

CAGLIARI - Per capire con esattezza chi accederà ai play off e quale sarà l’unica squadra che retrocederà in A2 bisognerà attendere lunedì prossimo 3 aprile quando, con il recupero tra Marcozzi Cagliari e Cral Roma, si chiuderà il sipario di una regular season che a quattro gare dal termine presenta, dal terzo posto in giù una graduatoria ristretta, con 5 compagini racchiuse in quattro punti. Non si escludono colpi di scena decretati dalla giustizia sportiva. Ma addentrandosi nel tennistavolo giocato sorprende il successo esterno del Tennistavolo Norbello che sbanca a Roma e si rimette in corsa per la salvezza. In svantaggio per 2-1, il team giallo blu, monitorato con grande attenzione dal tecnico Eliseo Litterio, ha vinto le restanti gare. Due volte è andato a segno Golovanov, mentre Ajetunmobi e Kuznetsov hanno fatto il resto. Secondo l’entourage norbellese basterebbe un altro punto per assicurare la partecipazione anche al prossimo campionato. Ma non sarà per niente facile (domani alle 18:30 in via Azuni), ottenere qualcosa dal forte Castel Goffredo, secondo della classe ma già proiettato ai play off scudetto.

Alla Marcozzi Cagliari, che come il Tennistavolo Norbello si trova attualmente al penultimo posto a quota sette, restano ancora due gare da disputare: domani è ospite della capolista Apuania e due giorni dopo riceve il Cral Roma (ore 19 Palatennistavolo di Mulinu Becciu) che dopo un girone di ritorno disastroso non è sicuro al 100% di partecipare alle semifinali scudetto. Il sodalizio di via Crespellani potrebbe addirittura entrare nella top four. L’incertezza regna sovrana.