28 Ottobre 2019 - Ignazio Caddeo

Norbello donne: sconfitta con onore nella A1 dal Cortemaggiore

Le isolane si sono arrese in casa 4-2

NORBELLO - Il più contento di tutti è il tecnico Eliseo Litterio che nel festoso terzo tempo in sede addenta antipasti, primi piatti carni e funghi con una musicalità mandibolare fuori dal comune. E ne ha tutte le ragioni perché i suoi tre atleti convincono anche senza la guida carismatica cilena Juan Lamadrid. Perdono ma non deludono le norbellissime che hanno creato grossi grattacapi al Cortemaggiore dell’ex Olga Dzelinska. E proprio un’abitante della cittadina magiostrina, Giulia Cavalli, ha fatto sognare la platea quando si è trovata davvero ad un passo dalla vittoria nei confronti della 100% Sabitova. Risultato che avrebbe regalato un prezioso pareggio. L’amarezza è stata placata in via Mele, quando tutti i protagonisti sono stati lasciati alle amorevoli cure della dirigenza guilcerina che tra un fornello e l’altro hanno dialogato allegramente con Chiara, Giulia e soprattutto con Camilla per la prima volta nella sua vita in Sardegna e subito immersa nel clima fraterno e amorevole che caratterizza questi appuntamenti.

"Sono stati due giorni molto divertenti e ricchi di stimoli – dice il presidente Simone Carrucciu – perché oltre agli entusiasmanti effetti della partita doppia, l’indomani la palestra è stata invasa dalle atlete della serie C regionale. Ringrazio il maestro Eliseo Litterio i dirigenti, i tifosi e i pongisti per aver colorato il week end norbellese e spero che anche nei prossimi ritrovi si possa rinnovare questo clima davvero speciale, utile ad intensificare i rapporti umani e a rafforzare il clima di squadra".