7 Gennaio 2018 - Redazione Isola24Sport

A maschile: pari Norbello, ko Marcozzi Cagliari. Femminile: Norbello battuta dall’Eppan

MASCHILE: Il Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer e il Cral Comune di Roma hanno pareggiato per 3-3, in un confronto incredibile in cui cinque singolari su sei sono terminati alla "bella". Fra i locali Romualdo Manna ha avuto ragione per 3-2 di Nicola Di Fiore e Paolo Bisi e il nigeriano Seun Ajetunmobi ha disposto per 3-2 di Di Fiore. Nelle fila ospiti Federico Pavan ha battuto per 3-2 Ajetunmobi e Maxim Kuznetsov e Bisi ha inflitto un 3-0 all'italo-russo. Nel testacoda l'Apuania ha rispettato il pronostico è ha regolato per 4-0 la Marcozzi Cagliari. Mihai Bobocica ha fatto doppietta, per 3-0 su Gabriele Piciulin e 3-1 sul nigeriano Olajide Omotayo. Bravi anche il russo Sadi Ismailov, che ha domato per 3-1 Omotayo, e Mattia Crotti, che è risalito da 1-2 a 3-2 contro Carlo Rossi. In classifica guida l'Apuania a quota 11, seguita da Milano Sport a 10, Lomellino a 8, Castel Goffredo a 6, Cral Comune di Roma e Top Spin Messina a 5, Norbello a 2 e Marcozzi a 1. Le prime sei alla fine del girone d'andata, che andranno alla fase di Coppa Italia, sono dunque state definite con un turno d'anticipo.   

FEMMINILE: Compito tutt'altro che agevole per l'Eppan, che ha prevalso per 4-2 sul Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer. L'inizio è stato tutto per le sarde, che si sono portate sul 2-0 con il 3-2 dell'ucraina Diana Styhar su Debora Vivarelli e il 3-0 della bielorussa Aleksandra Privalova su Giulia Cavalli. A guidare la riscossa è stata Denisa Zancaner, che prima ha dominato (3-0) Anna Fornasari e poi ha messo alle strette (3-1) anche la Styhar. In mezzo Vivarelli aveva avuto la meglio per 3-2 sulla Privalova. Cavalli non ha avuto difficoltà (3-0) con Fornasari e le bolzanine hanno dunque conquistato l'intera posta. Ha riposato il Quattro Mori Cagliari. In classifica Castel Goffredo ha 10 punti e precede Cortemaggiore (9), Eppan (7), Polisportiva Bagnolese (5), Norbello (3), Vallecamonica (2) e Quattro Mori (0). La Bagnolese ha una partita in più.