22 Ottobre 2016 - Redazione Isola24Sport

Posito Martinez, Estefania Rosa e Bibiana Magaji sono i nuovi World Kite Champions a Palau

PALAU - Arriva finalmente il verdetto più atteso: l’annuncio dei World Kite Champions 2016! Posito Martinez, Estefania Rosa e Bibiana Magaji, grazie ai punti conquistati al Sardinia Grand Slam, portano a casa il titolo di Campioni del Mondo di Kitesurf. Dominio incontrastato del dominicano Posito Martinez che in una settimana porta a casa il primo posto Big Air nel Sardinia Grand Slam ed entrambi i titoli di campione del Mondo (Freestyle e Big Air). Fatale al brasiliano Carlos Mario il forfait dell’ultimo minuto che gli costa un titolo praticamente già ipotecato con le vittorie nelle prime due tappe del Mondiale. Da sottolineare anche le prestazioni di molti italiani, tanti al debutto, che hanno ben figurato portando anche a casa dei podi importanti. Primo tra tutti Gianmaria Coccoluto: laureatosi campione d’Italia solo domenica scorsa, ha concluso il Sardinia Grand Slam con un fantastico argento che gli è valso il salto nel ranking internazionale dal 27° all’11° posto. Ha quasi dell’incredibile la prestazione di Andrea Vicari, diciottenne laziale, che si è classificato quarto a Porto Pollo. Da sottolineare la heat del quarto di Finale del Freestyle dove ha battuto proprio il campione del Mondo Posito Martinez (arrivato poi quinto nella classifica di tappa). In semifinale l’azzurro si è scontrato con Coccoluto in un derby tutto italiano che ha regalato emozioni al pubblico presente ma che lo ha visto sconfitto per pochissimi punti. Addirittura di soli 0,80 punti la differenza di punteggio tra Vicari e Ariel Corniel (attuale numero quattro al mondo) nella finale loser. Tra le donne vittoria del Sardinia Grand Slam e del titolo mondiale Freestyle per Estefania Rosa. Stesso discorso, vittoria di tappa e della World Kite League, per Bibiana Magaji. Anche sul versante femminile prestazioni azzurre di altissimo livello.

L’assenza della campionessa d’Italia Francesca Bagnoli ha messo in risalto le prestazioni di tantissime altre atlete. Tra queste Tiziana Sirigu, atleta sarda e quarta classificata nel Big Air, e soprattutto della quattordicenne bolognese Sofia Tomasoni, al debutto in una competizione internazionale e classificatasi terza nel Freestyle del Sardinia Grand Slam. In generale la competizione è stata un successo sia dal punto di vista agonistico che da quello dell’organizzazione. Porto Pollo, location da sempre famosa in tutto il mondo come spot ideale per il windsurf si è rivelata particolarmente adatta anche ad ospitare un evento internazionale di Kitesurf. L’appuntamento è per il 2017 quando, sempre su questa spiaggia si svolgerà una nuova edizione del Sardinia Grand Slam. Il Sardinia Grand Slam è stato organizzato dalla GLEsport con la collaborazione tecnico sportiva dello Sporting Club Sardinia di Porto Pollo, sotto l’egida della IKA (International Kiteboarding Association), e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo e del Comune di Palau.