16 Agosto 2017 - Redazione Isola24Sport

Carlo Sanna detto ´Brigante´ trionfa al Palio di Siena dell’Assunta con l’Onda

SIENA  (TOSCANA) - Carlo Sanna (detto Brigante’ in sella alla Onda, ha vinto il Palio di Siena 2017 dell’Assunta. Il fantino, nato a Sindia il 20 marzo 1989, è stato grande protagonista con Porto Alabre, aggiudicandosi il Palio per la proma volta in carriera a 28 anni, superando la Chiocciola all'esterno al secondo giro. L'ultimo Palio vinto dall'Onda risale al 16 agosto 2013. Per la contrada azzurra si tratta della 41esima vittoria della storia.Al mattino era stata la contrada dell'Istrice, con il fantino Giovanni Atzeni detto 'Tittia', su Morosita Prima, a vincere la 'provaccia', l'ultima prova prima della gara vera. "Sarà un Palio molto combattuto - aveva detto il sindaco Bruno Valentini. E così è stato. Alla partenza, però, un'assenza importante. La Lupa non si è potuta presentare al nastro di partenza per un problema a Quore de Sedini, il cavallo toccato in sorte alla contrada. La decisione era stata presa dal sindaco Bruno Valentini dopo il "responso unanime del collegio veterinario, composto dal veterinario comunale, dal collega nominato dal magistrato delle contrade e dal veterinario della contrada della Lupa" che avevano "sancito l'impossibilità di correre per un'insorta zoppia all'arto posteriore destro". Il mese scorso, nel Palio del 2 luglio, a trionfare fu la Giraffa, con il fantino 'Scompiglio' (Jonathan Bartoletti) che montava Sarbana.

CHI E’ CARLO SANNA
Il suo percorso racconta proprio di una passione maturata sin da bambino nel suo piccolo paese quando, andare a cavallo era solo un gioco, averne uno proprio una conquista, prepararsi alle processioni o alla tradizionale Ardia,  la soddisfazione più grande. Sanna inizia presto a partecipare a rodei e gimkane equestri in Sardegna ma è solo nell’ippodromo di Chilivani, dove dimostra di essere un abile domatore di cavalli da corsa, che prende consapevolezza di avere un grande talento. Poi il grande passo, la partenza in Toscana, le prime soddisfazioni e la chiamata al Palio di Siena nell’Agosto del 2014, dove la fortuna non gli è stata amica, fino a stasera.