12 Novembre 2017 - Redazione Isola24Sport

Una fantastica domenica al ´PalaPirastu´ per il Grand Prix 2017: brillano i sardi Bartolini e Patteri

CAGLIARI - Al PalaPirastu è andata in scena una serata di emozioni pure all'insegna della grande ginnastica. Il Grand Prix di Ginnastica 2017 ha conquistato infatti il capoluogo, facendo registrare il tutto esaurito al botteghino, riempiendo gli spalti del palazzetto di pubblico festante e tifosi appassionati. Uno show che ha vissuto un entusiasmante ritorno a casa, con il Campione sardo di Ginnastica Artistica maschile Nicola Bartolini, originario di Quartu Sant’Elena, a sollevare davanti al proprio pubblico il trofeo, per merito di una performance che ha strabiliato tutti i presenti, venendo eletta come la più coinvolgente della manifestazione. Al Grand Prix è andato in scena il meglio della ginnastica azzurra ed internazionale. Insieme alle stelle delle Nazionali di Artistica, Ritmica, Aerobica e Acrobatica, infatti, si sono esibiti il Campione olimpico e mondiale in carica agli anelli Eleftherios Petrounias e l’individualista di Ritmica due volte Bronzo mondiale Linoy Ashram, che nell’occasione hanno ricevuto un premio offerto dall’Istituto per il Credito Sportivo. In più, la grande Ritmica con la Squadra nazionale italiana al completo, guidata dell’allenatrice più medagliata di sempre Emanuela Maccarani, e le individualiste Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri. Con loro, anche una special guest come l’ex Capitano delle farfalle a Rio 2016 Marta Pagnini, che ha commentato la manifestazione sulla web tv della FGI dove è stata trasmessa in diretta. 

Tanto spettacolo anche sul versante dell’Artistica. Tra le donne, le splendide Asia e Alice D’Amato, Francesca Noemi Linari, Giorgia Villa ed Elisa Iorio, le giovani promesse azzurre protagoniste della web-serie "FATE#RTT2020" (Road to Tokyo 2020). Per la maschile, oltre a Bartolini, si sono esibiti anche Ludovico Edalli, Marco Sarrugerio, Marco Lodadio, Stefano Patron e Carlo Macchini. Con loro anche special guest di prestigio come Vanessa Ferrari, Carlotta Ferlito e Lara Mori che hanno ricevuto tutto l’affetto ed il calore del pubblico. Volteggi spettacolari anche dall’Aerobica, con l’altro atleta sardo Marcello Patteri, originario di Dorgali, insieme a Sara Natella ed Emanuele Caponera. Spazio anche per l’Acrobatica con le giovanissime stelle Lorenzo Martino e Rebecca Sirca.