17 Luglio 2019 - Ignazio Caddeo

Tour de France:arrivo in volata che premia Ewan con Vivini terzo, Aru giunge col gruppo maglia gialla

Il villacidrese, in attesa di attaccare in salita, è ventiquattresimo nella classifica generale a 5´57" da Allaphilippe

TOLOSA (FRANCIA) -  Al Tour de France, dopo la sosta di ieri, trionfa Caleb Ewan. Il velocista della Lotto Soudal conquista così il suo primo successo in questa corsa a tappe, superando, al termine di un bel testa a testa, Dylan Groenwegen (Jumbo-Visma). Terza posizione invece per Elia Viviani (Deceuninck-QuickStep), che questa volta non ha potuto usufruire al meglio del suo treno, mentre era partito molto bene Niccolò Bonifazio (Total Direct Energie), ma è rimasto chiuso contro le transenne in seguito ad un cambio di traiettoria di Ewan. Quarta posizione invece per Peter Sagan (Bora-hansgrohe), ancora una volta piazzato. Fabio Aru è giunto in gruppo sessantesimo, con lo stesso distacco dal vincitore di giornata. Invariata la generale, con Julian Alaphilippe che resta al comando davanti alla coppia del Team Ineos Geraint Thomas ed Egan Bernal. Aru è ventiquattresimo a 5'57" dal francese, in attesa di provare a dire la sua sulle salite. Esce invece dalla top ten Giulio Ciccone, rimasto coinvolto in una caduta a 30 chilometri dalla conclusione.

Domani dodicesima tappa (Tolosa-Bagneres-de-Bigorre di 209,5 km, con arrivo in leggera discesa, che non deve trarre in inganno. Sicuramente i GPM di prima categoria del Col de Feyresourde e dell'Hourquette d'Ancizan fanno paura, ma forse non al punto da stimolare gli uomini in lotta per la classifica generale, visto che allo scollinamento mancheranno la bellezza di 30 km al traguardo.