1 Novembre 2018 - Ignazio Caddeo

Mountain bike, Rally di Sardegna 2018 tappa 1: Ventura subito in vetta

Ad Arzana lo spagnolo si conferma l’uomo da battere vincendo la tappa e la prova speciale. Secondo Davide Uras, terzo Paolo Baduena.

ARZANA - Un timido sole, spuntato dopo la pioggia di ieri, ha dato il benvenuto alla prima giornata di gare del Rally di Sardegna – International Mountain Bike. Gli atleti si sono ritrovati ad Arzana dove alle 9.00 del mattino ha preso il via la prima delle tre tappe della competizione. Ben 51,50 i km in programma oggi, di cui 47,15 di prova speciale ed un dislivello complessivo di 1670 metri. Con il tempo di 2 ore, 24 minuti e 48 secondi è lo spagnolo Ismael Ventura a portare a casa tappa e prova speciale. All’iberico sono bastate poco meno di due ore e mezza per mettere ben 13 minuti e 57 secondi tra lui e il secondo classificato, Davide Uras (2h38m45s). Terzo Paolo Baduena (2h39m07s, +14m19s). Subito sotto il podio provvisorio troviamo invece in quarta posizione Vittorio Serra (2h51m05s, +26m17s) e in quinta il belga Camille Martin (2h51m19s, +26m31s). "Sono davvero entusiasta – ha dichiarato Ismael Ventura al termine della prova – per anni ho sentito parlare del Rally di Sardegna – International Mountain Bike e finalmente ho avuto modo di partecipare. Quella di oggi per me è stata una giornata test, ho preso confidenza con il terreno. Il trail era molto umido per via della pioggia di ieri e sono anche caduto in una discesa. Sono comunque più che soddisfatto del risultato finale e non vedo l’ora che arrivi domani per la seconda prova di questa competizione".

Domani è in programma il secondo stage, ritenuto da organizzatori ed atleti il più impegnativo ma al tempo stesso il più affascinante. Ben 111 km e 3600 m di dislivello che permetteranno agli atleti in gara di passare Punta La Marmora (la vetta più alta della Sardegna con i suoi 1.834) e di vedere il magnifico villaggio nuragico Ruinas ai piedi del Gennargentu. Con ogni probabilità Ismael, che ricordiamo avere nel curriculum una vittoria all’IronBike, sei ori complessivi al Campionato Spagnolo, cinque in quello catalano e quattro successi nella Coppa Catalana Internazionale, tenterà sicuramente l’affondo e tenterà di distanziare ulteriormente gli avversari in vista della terza ed ultima tappa di sabato 3 novembre.

CLASSIFICA PROVA SPECIALE E TAPPA 1
1° – 02 Ventura Ismael ESP U40(1) 02h24m48s

2° – 09 Uras Davide ITA U40(2) 02h38m45s (+13m57s)
3° – 10 Baduena Paolo ITA O40(1) 02h39m07s (+14m19s)
4° – 01 Serra Vittorio ITA O40(2) 02h51m05s (+26m17s)
5° – 19 Camille Martin BEL O40(3) 02h51m19s (+26m31s)