11 Agosto 2019 - Ignazio Caddeo

Aru correrà anche la Vuelta 2019: il villacidrese si prepara al Sestriere

Terminato in modo onorevole il Tour (quattordicesimo e primo degli italiani) da qui alla corsa spagnola lo scalatore isolano effettuerà solo allenamenti

SESTRIERE (PIEMONTE) - Fabio Aru è in questi giorni in ritiro sul Sestrière per preparare la Vuelta a España 2019. Lo scalatore sardo dell’UAE Team Emirates è reduce da un Tour de France 2019 che lo ha visto tornare a buoni livelli dopo l’operazione alla gamba, che sembrava potergli precludere addirittura tutta la stagione. Tornato a correre già a inizio giugno, ha recuperato velocemente la forma riuscendo ad affrontare interamente la Grande Boucle, chiudendola al 14° posto. Il prossimo obiettivo stagionale è quindi la Vuelta, che ha deciso di preparare lungo le strade a lui molto care delle Alpi piemontesi, scalando anche in Mountain Bike il Fraiteve, come testimoniato dai suoi account social.

"Erano già un po’ di anni che volevo pedalare sino in cima al Fraiteve per ammirare queste montagne da un altro punto di vista e devo dire che sono belle da scalare anche in sella alla mountain bike" ha aggiunto lo stesso Aru, dal quale il CT Davide Cassani si aspetta un ulteriore passo in avanti: "Al Tour de France è finito nei primi 15 della classifica, alla Vuelta mi piacerebbe vederlo nei primi cinque" sono le sue parole, rilanciate da La Nuova Sardegna.